lunedì 13 febbraio 2012

Tortelli emiliani di marmellata

o anche Tortelli di Carnevale


Questa e' la seconda, dopo i Baci di Alassio,  ricetta pubblicata sul mensile A Tavola nel numero di febbraio.
Mi ha colpito questa ricetta di carnevale perché non si tratta di un dolce fritto. Trovo che questi dolci siano perfetti tutto l'anno con quel delizioso ripieno corposo e non troppo dolce di marmellata di amarene.



Con questa dose si preparano circa 15 tortelli

Ingredienti:
350 gr farina 00
2 uova grandi
200 gr. zucchero
100 gr. burro a temperatura ambiente
essenza di vaniglia q.b.
1 scorza di limone bio
10 gr lievito per dolci (baking powder)
marmellata di amarene abbastanza solida q.b.
zucchero al velo q.b.

Procedimento
Nella planetaria lavorare assieme tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto abbastanza morbido, liscio ed omogeneo. Stendete con il mattarello la pasta allo spessore di circa mezzo centimetro formando una lunga striscia larga circa 12 cm. A intervalli di circa 6 cm mettere un cucchiaio di marmellata. Ripiegare la pasta in modo da ricoprire la marmellata e sigillare bene i bordi. Con un coppapasta rotondo rimuovere la pasta eccedente in modo da ottenere delle mezze lune.
Disporre i tortelli su una teglia ricoperta con la carta forno e cuocere in forno già caldo a 160° C per circa 15 minuti.
Una volta sfornati far raffreddare completamente prima di spolverizzare con lo zucchero a velo.

9 commenti:

  1. Sono tra i miei biscottini preferiti!!!

    RispondiElimina
  2. Anche io preferisco i dolci non fritti anche se a carnevale sono un must.
    Ottimi :)))

    RispondiElimina
  3. Sono davvero stupendi, sembrano così delicati...

    RispondiElimina
  4. Bellissimo il tuo blog, complimenti!!!
    D'ora in poi faccio parte dei tuoi lettori fissi ;-)
    A presto

    RispondiElimina
  5. Li avevo visti sulla rivista e mi parevano interessanti: ora ne sono certa!
    Anche io non amo molto i dolci fritti, questi sono bellissimi!

    RispondiElimina
  6. Vivendo in Emilia e mangiando spesso questi dolcetti non posso non farti i complimenti,sono perfetti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un miglior complimento non potevo riceverlo!!!

      Elimina
  7. Questa ricetta mi attira tantissimo: i tuoi biscotti assomigliano a quelli che mangio quando torno a casa e di cui è difficlissimo avere la ricetta perché mia madre fa tutto ad occhio!Il tuo blog mi piace molto e poi le foto sono veramente belle!

    RispondiElimina